Scarponi Sci - Guida all'acquisto e alla comodità

Noi possediamo una delle più ampie scelte di scarponi da sci presenti sul web, uno staff molto preparato e guide dettagliate per permetterti di scegliere in modo consapevole.

Gli scarponi sono la componente più importante dell’attrezzatura da sci e vale la pena spendere tempo e energie per ottenere lo scarpone perfetto con le giuste misure. Gli scarponi sono il vostro unico modo per comunicare le intenzioni del vostro corpo agli sci, quindi una misura precisa è importante per avere il controllo ed ottenere le prestazioni desiderate. inoltre, a causa del guscio degli scarponi che è fatto di plastica dura, i conflitti tra la forma dei vostri piedi e la forma dei vostri scarponi possono causare problemi di adattamento. L'obiettivo è quello di trovare una dimensione ed una forma che ti faccia sentire a tuo agio, senza compromettere troppo le prestazioni.

Tipo di sciatore

Misure

Forma

Flessione

Forma del polpaccio

Altre caratteristiche

I piedi di ognuno di noi sono unici e, indipendentemente da ciò che vi dicono i bootfitters, non c'è un solo modo "giusto" per trovare gli scarponi comodi. Le dimensioni, la forma, la flessione e caratteristiche del tuo scarpone ideale variano a seconda del tuo livello di abilità, delle tue aspirazioni, di altezza e peso, della frequenza di utilizzo, e di molti altri fattori. A causa della loro composizione e del lavoro che devono svolgere, gli scarponi da sci non saranno mai confortevoli come scarpe da tutti i giorni e non si dovrebbe nemmeno cercare di farli sentirli allo stesso modo. Ricordate che la schiuma utilizzata per imbottitura all'interno dello scarpone si comprimerà con l'utilizzo, perciò ciò che sembra molto attillato da nuovo diventerà sicuramente più confortevole dopo pochi giorni di sci.

Qui elencati troverai alcuni aspetti da prendere in considerazione quando scegli uno scarpone:

Tipo di sciatore

Inizia a pensare a dove pensi di posizionarti in questa tabella di tipi di sciatori. Questa inizierà a darti un'idea su che tipo di forma, quanta flessibilità e quali caratteristiche cercare in uno scarpone da sci.
Abbiamo diviso in tre tipi sciatore in base alle capacità:

Abilità

Principiante / Intermedio

Intermedio / Avanzato

Avanzato / Esperto

Stile

Cauto

Nella media

Sicuro

Aggressivo

Velocità

Lento

Medio / Veloce

Molto veloce

Terreno

Terreno battuto

Park and Pipe

Terreno battuto / All Mountain

Park and Pipe / Fuori pista

Fuori pista

Pendenze ripide / Dirupi

Principiante / Intermedio

Se preferisci piste verdi e blu e in generale ti piace sciare su un terreno curato. Se stai ancora lavorando sulla padronanza della meccanica e dei movimenti di questo sport, ma stai facendo progressi regolari. L'opzione migliore per sciatori principianti / intermedi è uno scarpone più morbido, con flessione media e una misura che permetterà di essere confortevole per tutto il giorno. (Nota: uno sciatore che trascorre molti giorni sulla neve può facilmente progredire oltre questa categoria in una stagione o meno).

Shop Scarponi Sci Uomo Principiante/Intermedio

Shop Scarponi Sci Donna Principiante/Intermedio

Intermedio / Avanzato

Se ti piace variare velocità e condizioni, compresi terreni più ripidi ed irregolari, e richiedi maggiore precisione e controllo dai tuoi scarponi. Se ti piace sciare su piste blu e alcune piste nere, hai il pieno controllo nelle piste battute e vorresti sperimentare il fuori pista. Spesso gli sciatori intermedi / avanzati hanno affinato per diversi anni questo sport e dovrebbero cercare uno scarpone con una flessione media ed una misura che sia abbastanza attillata da consentire il pieno controllo in ogni condizione.

Shop Scarponi Sci Uomo Intermedio/Avanzato

Shop Scarponi Sci Donna Intermedio/Avanzato

Avanzato / Esperto

Se scii tutta la montagna in tutte le condizioni con sicurezza. Se passi facilmente dalla pista battuta ai sentieri per fuori pista in qualsiasi condizione di neve, comprese neve fresca, neve molle, ghiaccio e dunette. Allora dovresti essere alla ricerca di uno scarpone con una flessione da rigida a molto rigida ed una misura molto precisa ed attillata. Sciatori molto esperti a volte intenzionalmente riducono le misure sia in lunghezza che volume, quindi bisogna stare attenti ed utilizzare un bootfitter per rendere gli stivali confortevoli. (Nota: sciatori esperti del Park&Pipe spesso preferiscono una flessione più morbida ed una forma più larga per i loro scarponi rispetto agli esperti "tradizionali")

Shop Scarponi Sci Uomo Avanzato/Esperto

Shop Scarponi Sci Donna Avanzato/Esperto

Misure

Gli scarponi da sci sono misurati su una scala chiamata Mondopoint. Mondo sta ad insicare la lunghezza del piede misurata in centimetri. Puoi determinare la dimensione Mondopoint del tuo piede semplicemente tracciando la sagoma su un pezzo di carta o di cartone con una penna, tenendo la penna in verticale contro il vostro piede in modo da creare solo un lieve confine. Misura poi il contorno tracciato dal tallone alla parte più lunga delle dita. Arrotondata infine la misura al mezzo centimetro più vicino (se non si dispone di un righello metrico, è possibile moltiplicare la lunghezza in pollici per 2,54 per ottenere l'equivalente in centimetri). Se ad esempio la misura del tuo piede è di 26 cm (10.23"), la dimensione Mondopoint è 26.0.

Quando si prova uno scarpone da sci (o lo si usa), si consiglia di indossare un calzino sottile o molto sottile. Anche se una calza spessa può essere leggermente più calda in alcune situazioni, ma il guscio di plastica e schiuma che costituiscono lo scarpone forniscono parecchio isolamento, e lo spessore del calzino aggiuntivo tra il piede e scafo dello scarpone può diminuire il controllo e risposta. In generale, i migliori sciatori indossano i calzini sottili per questo motivo.

Gli sciatori di livello principiante/intermedio dovrebbero generalmente scegliere uno scarpone vicino alla lunghezza Mondopoint a loro indicata, anche se lo si sente stretto. Tenete a mente che il rivestimento interno si schiaccia dopo che lo si è usato un paio di volte, e di conseguenza si genera più spazio abbastanza rapidamente.

Gli sciatori di livello intermedio/avanzato dovrebbero scegliere uno scarpone vicino alle dimensioni a loro indicate o leggermente più corto, ma con una flessione più rigida. Presta molta attenzione alla larghezza dello scarpone, e se possibile scegli quello che offre una perfetta aderenza.

Gli sciatori di livello avanzato/esperto spesso scelgono una dimensione dello scarpone leggermente più piccola rispetto a quella per loro indicata, in modo da ottenere una maggiore precisione e reattività, ed una flessione rigida o molto rigida. Scegliere una taglia più piccola negli scarponi da sci può richiedere l’aiuto di un buon bootfitter per rendere gli scarponi abbastanza comodi per sciare.

La dimensione giusta
Una leggera pressione sulle dita dei piedi più lunghe quando lo scarpone è allacciato di solito indica che questo sarà della dimensione giusta dopo essere stato usato. Se lo scarpone sembra troppo corto, si può provare ad allacciare gli attacchi superiori e flettere molto lo scarpone, spostando il ginocchio in avanti con tutto il proprio peso. Questo movimento sposterà il tallone verso tacco dello scarpone e creerà più spazio nella parte anteriore. Controllare l'adattamento del rivestimento tirandolo fuori dal guscio di plastica dello scarpone e provandolo, per capire se la sorgente di pressione è la punta del rivestimento piuttosto che il guscio di plastica dura. Se così fosse, quest’ultimo può essere allungato dal negozio o dal bootfitter. Tenete a mente che, mentre di solito è possibile ingrandire uno scarpone che risulta un po' troppo piccolo, è praticamente impossibile stringere uno scarpone che è troppo grande.

Shell Fit
Un metodo comune per misurare la lunghezza del rivestimento interno dello scarpone è chiamato "fit shell", ed è un buon modo per capire se questo si avvicina alla dimensione giusta. Ciò richiede la rimozione del rivestimento (scarpetta) dal guscio esterno. Inserisci il tuo piede nella guscio di plastica nudo e fai scorrere il piede in avanti fino a quando le dita più lunghe non toccano la fine del guscio . Quindi controllare la distanza tra il tallone e la parte posteriore del guscio - la maggior parte delle persone lo fanno con la mano o un pezzo di legno di spessore noto. Comunemente ci si riferisce a questa misura in termini di "dita", che è piuttosto imprecisa, in quanto le dita di ognuno sono di dimensioni diverse, ma tendono in media ad essere circa 15 millimetri (circa 0,6") per gli uomini. Usando questo standard, la misura di un "un dito" o "un dito e mezzo" (15-22 mm o 0,6-0,9") è considerata buona. Più di due dita di solito è troppo grande, mentre meno di un dito è considerato solo per gli scarponi da gara.

Nota: i produttori di scarponi da sci non fanno gusci in mezze misure, quindi due scarponi 26,0 e 26,5 normalmente presentano lo stesso guscio. La differenza tra queste due dimensioni è la quantità di imbottitura nel rivestimento interno e/o lo spessore della soletta. Per una tabella di conversione dal numero di scarpe, consultate la nostra guida Dimensioni MondoPoint e tabella di conversione. Se provando uno scarpone lo si sente troppo piccolo o troppo grande, dovrete aumentare o dimunuire le dimensioni del guscio che sarà sempre un centimetro più grande o più piccolo.

Forma

La lunghezza dello scarpone non è l'unica opzione tra cui scegliere. Come i piedi, ogni rivestimento interno degli scarponi da sci ha una forma unica. Ora la maggior parte dei produttori di scarponi crea due o tre modelli distinti o "forme" per adattarsi al meglio a diversi tipi di piedi. Generalmente, queste forme possono essere suddivise in stretta, media e larga e si basano sulla larghezza dell'avampiede misurata in leggera diagonale attraverso i metatarsi.

Forma stretta

La forma stretta normalmente presenta una larghezza dell’avampiede di 97 mm/98 mm, ed è anche abbastanza stretta all’altezza del metatarso. Questi stivali sono i migliori per le persone con i piedi sottili e poco volume.

Shop Scarponi Sci Forma Stretta

Forma media

La forma media accoglie una larghezza dell’avampiede di circa 100 mm (più-meno un millimetro). Questi scarponi mediamente di adattano bene al piede ed offrono uno spazio più confortevole al metatarso e al tallone rispetto alla forma stretta.

Shop Scarponi Sci Forma Media

Forma larga

La forma larga è più adatta a sciatori con i piedi largi e con molto volume e in genere hanno una larghezza dell’avampiede compresa fra 102 mm e 106 mm.

Shop Scarponi Sci Forma Larga

Se sai qual è la larghezza che solitamente scegli in una scarpa strada, dovresti essere in grado di capire quale tra questi modelli di avampiede corrisponde di più al tuo. Un piede con larghezza "A" o "B ", per esempio, di solito si trova meglio in uno scarpone con forma stretta, mentre un piede con larghezza "C" o "D" preferisce normalmente la forma media di circa 100 mm. Sciatori con una larghezza di piede "E" o più ampia dovrebbero cercare uno scarpone con forma larga, da 102 millimetri in su. Come per la lunghezza dello scarpone, anche la larghezza dell’avampiede non è uno standard assoluto tra i diversi produttori e ciascuno ha la propria formula per determinare altre dimensioni all'interno del guscio, ma questo è un buon orientamento generale.

Nota:Tradizionalmente, gli scarponi per alte prestazioni erano disponibili unicamnete rigidi e di forma stretta  e gli sciatori esperti che avevanoi piedi più larghi sono sempre stati costretti a sopportare il dolore o lavorare con un bootfitter di modificare gli stivali prima di poterli indossare. Sciatori principianti ed allievi che avevano bisogno di uno scarpone con flessione morbida spesso non avevano altra scelta che comprare uno scarpone con forma larga anche se avevano un piede molto stretto e con poco volume. Questo sta lentamente cambiando, ma sciatori esperti con piedi larghi molto voluminosi e nuovi sciatori con i piedi stretti poco voluminosi purtroppo trovano ancora una selezione limitata tra cui scegliere.

Irregolarità nella forma del piede, come borsiti, speroni ossei, dita molto lungeh o sporgenze ossee che non sono "nella media" in termini di dimensioni o presentano una particolare ubicazione possono causare problemi di adattamento. Questi problemi possono essere risolti da un bootfitter con esperienza, che può modificare lo scarpone per ospitare l'area del problema, invece di acquistare il formato più grande.

I produttori spesso creano più di un modello utilizzando ciascuna forma e flessione, quindi se avete trovato uno scarpone che si adatta bene ma la flessione non è giusta per voi, cercate e chiedete per capire se è disponibile in una versione più morbida o rigida.

Volume e altezza del collo del piede
Il volume di solito (ma non sempre) va di pari passo con la larghezza dell'avampiede. Scarponi con un avampiede stretto in genere hanno meno di volume tra il metatarso e il tallone, mentre scarponi con un avampiede largo di solito hanno una vestibilità più spaziosa all’interno del guscio. I produttori non indicano il volume come un numero, purtroppo, quindi il modo migliore per capire se il volume dello scarpone è giusto per il vostro piede è quello di provarlo.

L’altezza del collo del piede (l'area ossea in cima e leggermente in avanti del vostro piede) è un altra caratteristica chiave, che calzolai e modelli affrontano in modi diversi. Noi siamo molto sensibili alla pressione sul collo del piede ed indossare un paio di stivali per 10/15 minuti di solito fa capire se c'è un problema. Uno stivale che è troppo stretto sopra il collo del piede può essere più difficile da modificare rispetto uno che è troppo stretto rispetto alla pianta del piede, quindi rivolgete particolare attenzione a questa parte quando provate gli scarponi.

Flessione

Per flessione degli scarponi da sci si intende quanto sia difficile piegare lo stivale in avanti. Le flessioni degli scarponi vanno da molto morbido a molto rigido (gare). Viene indicata con un indice numerico che di solito è compreso tra 50 (morbido) a 130 (molto rigida) . Spesso questo numero è indicato sul lato esterno della fascia dello scarpone. Il metodo per la determinazione dell'indice di flessione non è standardizzato tra i produttori, e il flex 100 di un’azienda non può essere uguale al flex 100 di un'altra, perciò utilizzai numeri come punto di partenza ma non darci troppo peso. Inoltre, alcune aziende utilizzano una scala da 1-10 per la loro valutazione flex, ed è il motivo per cui noi classifichiamo la flessione in morbido, medio, rigido, molto rigido oltre a dare un punteggio numerico. Atleti e alcuni sciatori esperti preferiscono stivali con un valore flex oltre 130, e questi stivali sono normalmente disponibili su ordinazione speciale icon gusci di volume molto basso e larghezze dell'avampiede da 92 mm a 95 mm.

Classificazione Flessione Scarponi Uomo

Abilità

Principiante / Intermedio

Intermedio / Avanzato

Avanzato / Esperto

Esperto / Atleta

Flessione

60-80

85-100

110-120

130+

Effetto

Morbido

Medio

Rigido

Molto rigido

Gli scarponi da uomo di livello principianete / intermedio vanno da circa 65 a 80 di flessione, mentre gli scarponi di livello intermedio / avanzato hanno valori compresi tra 90 circa e 100. Gli scarponi di livello avanzato / esperto normalmente rientrano nella gamma 110-130. Gli scarponi da gara più rigidi sono regolati tra 140 e 150, che è ben oltre ciò che la maggior parte degli sciatori necessita o vuole, e di solito riservati a sciatori che competono ad alti livelli. Anche in questo caso, dal momento che non esiste uno standard di settore per la misurazione della flessione, è meglio usare l’indice flex solo come guida generale per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze o come un modo per confrontare modelli all'interno di un unico marchio.

Anche il tipo di terreno, la velocità e il tipo di neve hanno un ruolo nella scelta della migliore flessione dello scarpone. Sciatori Pro Freeride e Big Mountain spesso scelgono uno scarpone un po' più morbido rispetto a quelli dei campioni del World Cup, mentre sciatori Pro Park li preferiscono ancora più morbidi. Neve variabile e terreni molto ripidi spesso richiedono più movimento, mentre una superficie dura, liscia e uniforme (come una pista da gara) e tecniche che richiedono la pressione in punta richiedono uno scarpone con flessione più rigida. Preferenza personali e caratteristiche fisiche sono ugualmente importanti. Un atleta principiante può trovarsi bene con uno scarpone medio-rigido, mentre alcuni sciatori esperti preferiscono una flessione più morbida ad una molto rigida.

L’altezza e il peso sono anche fattori che contribuiscono nella scelta della flessione migliore. Chi è basso e leggero non può fare troppo leva sullo scarpone da sci e un guscio molto rigido sarà più difficile a flettere, mentre chi è più alto e pesante può aver bisogno di uno scarpone più rigido, anche se è un principiante. Sono fattori da tenere a mente se si è più piccoli o più grandi della media.

Classificazione Flessione Scarponi Donna

Abilità

Principiante / Intermedio

Intermedio / Avanzato

Avanzato / Esperto

Esperto / Atleta

Flessione

50-60

65-80

85-100

110+

Effetto

Morbido

Medio

Rigido

Molto rigido

Dal momento che le donne tendono ad avere meno di massa corporea rispetto all’altezza e piedi di minori dimensioni rispetto agli uomini, i valori di flessione sono leggermente inferiori. Per le donne, gli scarponi di livello principiante-intermedio si aggirano intorno a valori da 50 a 60, mentre gli scarponi di livello intermedio-avanzato vanno da circa 65 fino a 80. Scarponi di livello avanzato-esperto hanno valori compresi tra 85 e 110. Così come per gli uomini, anche gli scarponi per atlete donne o sciatrici esperte che li preferiscono più rigidi di 110 potranno essere acquistati tramite ordinazione speciale, ed avranno una misura molto stretta e un volume molto basso.

Forma del polpaccio

Adattamento del guscio alle dimensioni e alla forma del polpaccio è un’altra parte da considerare quando si provano gli scarponi. La forma e l'altezza sia della scocca che della fodera interna può essere un fattore da non trascurare per le donne (i cui polpacci sono generalmente più bassi e proporzionalmente più grandi rispetto a quelli degli uomini), o per coloro che hanno dei polpacci molto grandi o sviluppati. Se le chiusure superiori di uno scarpone sono estremamente strette, bisogna tener presente che la maggior parte di questi hanno le chiusure superiori che possono essere spostate in diverse posizioni, a volte con un cacciavite o chiave a brugola, per ottenere un maggiore campo di regolazione.

La maggior parte dei produttori ora offrono alle donne scarponi specifici che sono progettati per adattarsi ai diversi tipi di polpaccio, e molti di questi modelli offrono un guscio regolabile che si allarga in fuori per darvi più possibilità di forma.

Inclinazione e angolo di rampa

Gli scarponi da alpinismo normalmente hanno un angolo fisso in avanti tra i 12 e 18 gradi dalla verticale. Tuttavia la maggior parte dei disegni di scarponi moderni riflettere il cambiamento di questa tecnica sciistica verso uno stile più eretto e di conseguenza presentano meno inclinazione in avanti rispetto a scarponi di qualche anno fa. L' inclinazione in avanti che funziona meglio per ogni sciatore resta comunque un fattore molto personale e la maggior parte gli stivali presenta qualche possibilità di regolazione. Spesso si tratta di installare o rimuovere uno spoiler o spessore nella parte posteriore del polpaccio. Gli scarponi da sci alpino comunemente vengono progettati con due diverse possibilità di inclinazione in avanti.
L’angolo di rampa, o l'angolo della suola dello scarpone (parte interna inferiore) rispetto allo sci è normalmente un valore fisso, ma a volte può essere regolata da un bootfitter o installando spessori sotto gli attacchi. Alcuni sciatori sono più sensibili all’angolo di rampa rispetto ad altri.

Altre caratteristiche

Gli scarponi da sci offrono una serie di ulteriori caratteristiche per migliorare le prestazioni, il comfort e la facilità d'uso. Molte di queste sono volte a personalizzare la forma e le capacità dello scarpone, ma variano da modello a modello.

Fodera

La fodera è il morbido, rimovibile stivale interno che protegge e isola il piede dal guscio esterno rigido. Tutte le fodere saranno compresse e deformate dal piede dello sciatore con l'uso e uno stivale che si sente stretto la prima volta che lo si prova sarà spesso giusto dopo pochi giorni pieni di sci. Alcuni stivali offrono una termo fodera completamente personalizzabile, che può essere riscaldato in un forno a convezione o con una fonte di calore e formata direttamente sui piedi del proprietario, mantenendo l'esatta forma quando si raffredda. Questo processo di adattamento è di solito meglio eseguito da un negozi di sci specializzati; se non siete sicuri di quale tipo di rivestimento possiedono i vostri scarponi, chiedete al vostro negozio o bootfitter.

Una nota sulle fodere Intuition: standard in marchi come Full Tilt e molti modelli Dalbello e Scarpa, l’Intuition è un marchio di rivestimenti termo personalizzabili realizzati in schiuma EVA, e possono essere aggiunti ad altri marchi come opzione aftermarket. Il processo di stampaggio a caldo è normalmente meglio eseguita da un bootfitter o un negozio qualificati.

Gusci modellabili

I produttori Salmon (Custom Shell) e Atomic (Memory Fit) offrono gusci esterni che possono essere riscaldati in un forno a convezione e personalizzati, modellandoli sul proprio piede. Questo processo funziona molto bene quando si deve cambiare la forma al guscio di uno scarpone che è che è un po' troppo stretto. Il processo di modellazione a caldo deve essere effettuato da un negozio qualificato.

Power Strap

Questa è la chiusura velcro nella parte superiore del gamba dello scarpone da sci (alcuni scarponi utilizzano chiusure di sicurezza meccaniche). Quando stretta, questa cinghia aumenta la trasmissione dell’energia e il controllo. Agisce come un ulteriore chiusura, con una vasta gamma di regolazioni e aiuta a ridurre il divario tra gamba e scarponi. La tenuta e la rigudità della Power Strap è una questione di preferenze personali, quindi sentitevi liberi di sperimentare.

Chiusure regolabili

La maggior parte degli scarponi da sci per adulti hanno chiusure regolabili secondo una dentatura (il pezzo con le tacche nel quale la chiusura si incastra). Questi normalmente possono essere spostati con una chiave a brugola per permettere una maggiore scelta di impostazioni per stringere o allargare. Potrebbe essere necessario praticare un foro nella parte il plastica della chiusura per spostare la dentatura.

Chiusure micro-regolabili

Queste caratteristiche sono essenziali per raggiungere una misura precisa. La micro- regolazione accorcia o allunga la chiusura e vi permetterà di regolare con precisione la tensione tra due parti. Ruotando la parte agganciabile della chiusura in senso orario si riduce la distanza e si stringe la misura; ruotandola in senso antiorario si allunga la distanza e rende la chiusura più morbida.

Allineamento della gamba

Molti stivali offrono allo sciatore la possibilità di regolare l'angolo della parte superiore dello scarpone per adattarlo all'angolo della gamba; questa regolazione può essere importante se l’allineamento naturale delle gambe distribuisce il peso in modo spoporzionato all'interno o all'esterno dello sci. Questa impostazione personalizzata si ottiene normalmente regolando i rivetti che fissano la gamba dello scarpone al guscio del piede con una chiave a brugola.

Spoiler posteriore

Si tratta di un cuneo rimovibile che si trova tra il rivestimento interno e il guscio subito dietro il polpaccio. Possiede due funzioni: aumenta inclinazione in avanti di qualche grado e riempie lo spazio nella parte superiore dello scarpone per ridurre il divario tra la gamba e il guscio. Questo può essere importante per chi ha bisogno di piegarsi molto in avanti o per sciatori con le gambe molto magre. Gli Spoiler possono essere fissati al guscio con viti o si possono semplicemente collegare alla parte posteriore del rivestimento con il velcro.

Plantari

Il plantare si trova all’interno della fodera ed è la piattaforma su cui poggia piede dello sciatore. La maggior parte dei plantari forniscono poco sostegno al bordo del piede. Quindi spesso si consiglia di acquistare un plantare da inserire successivamente. Alcuni plantari sono pre-stampati e semplicemente tagliati alla lunghezza corretta, mentre altri sono completamente personalizzabili, stampati appositamente per i vostri piedi. I plantari possono ridurre notevolmente molti problemi di comfort e vestibilità.

Nota: Anche se alcuni aggiustamenti e modifiche sono facili da fare a casa, la personalizzazione di alcune parti può richiedere la perizia di personale qualificato.

L'acquisto di scarponi da sci su Internet

Ora che sai di cosa hai bisogno e hai gli strumenti per iniziare la ricerca dei tuoi scarponi da sci, ti consigliamo vivamente di resistere alla tentazione di acquistare solamente in base al prezzo o all’estetica. E' saggio impiegare il vostro budget nella scelta dello scarpone giusto.

Nessuno conosce i tuoi piedi meglio di te. Se pensi di aver trovato uno scarpone che si avvicina alla forma e ella flessione che vuoi, prova a indossarlo a casa per diverse ore prima di testarli in montagna. Metti gli scarponi e chiudigli come faresti per sciare e continua con le tue faccende di tutti i giorni. Devi essere in grado di indossare gli scarponi comodamente per il più lungo tempo possibile se hai intenzione di andare a sciare con loro, giusto? Se ti senti ancora abbastanza bene dopo due ore o più, allora siete pronti a partire. Se invece senti del dolore localizzato in punta o in una determinata zona ossea, un bootfitter può essere in grado di risolvere il problema. Se invece si presentano dei seri problemi con la forma dello stivale, probabilmente saprai identificarli meglio dopo le due ore di prova.