Qual è la migliore bici elettrica per i percorsi non urbani? Caratteristiche e dettagli delle mountain bike elettriche più vendute su Botteroski.com

qual è la migliore bici elettrica per percorsi non urbani

Le mountain bike elettriche con pedalata assistita, le cosiddette e-MTB, rappresentano un vero e proprio trend tra i più attuali. 

Solo da qualche anno, sentieri off road e percorsi prevalentemente sterrati, vedono protagonisti i ciclisti in sella a bici elettriche veloci, che permettono anche ai neofiti e meno allenati di affrontare con maggior facilità l’impegno che la montagna obbligatoriamente impone.  

E se in tanti, professionisti così come semplici appassionati, tendono comunque a prediligere le 2 ruote a pedali convenzionali, complice il mito della fatica e della dedizione, necessari per perseguire i propri obiettivi sportivi, le mountain bike elettriche trovano ampio riscontro soprattutto nei cicloturisti, che in questo modo possono godere di tutta l’adrenalina di un percorso fuori strada, col minimo sforzo fisico.

Qual è la migliore bici elettrica per affrontare i percorsi non urbani? Difficile stabilirlo, poiché sono innumerevoli le variabili che concorrono per determinare la reale efficienza del mezzo: un cambio reattivo, livelli di assistenza, motore, forcelle e sospensioni possono essere decisamente rilevanti quando si parla di performances elevate.

E-Bike Bergamont E-Trailster Sport 29

Caratteristiche delle migliori mountain bike elettriche

Premesso che le migliori mountain bike si rivelano essere quelle che riescono ad assecondare al meglio le esigenze del ciclista, sebbene generalmente conservino alcune caratteristiche imprescindibili

La pedalata assistita ad esempio, deve essere dotata di sensori di coppia che, a differenza dei sensori di rotazione dei pedali, permettono al motore di entrare in azione alla semplice pressione del piede sul pedale: in questo modo, maggiore è lo sforzo di chi pedala, proporzionale diviene la potenza fornita dal motore.

Nelle mountain bike elettriche è poi possibile regolare e programmare i differenti livelli di assistenza, permettendo di risparmiare oltre il 50% di energia muscolare, anche durante la più impegnativa delle salite. 

Il contributo umano è pur sempre necessario, ma potersi avvalere di telai leggeri, sospensioni e forcelle flessibili, pneumatici larghi e ben aderenti al terreno, oltre che di un motore e di una batteria ad alta efficienza, può senza alcun dubbio rendere semplice anche il percorso tecnico più impegnativo e pesante. 

Leggi anche: Qual è la migliore bici elettrica per la città? Caratteristiche e dettagli delle più vendute su Botteroski.com 

E-bike MBM Metis Plus

Divertimento assicurato anche sui tracciati più impegnativi con l’e-bike MBM Metis Plus, un vero concentrato di energia caratterizzato da un telaio leggero in alluminio che, grazie al design giovane e grintoso, rappresenta la perfetta combinazione tra eleganza e sportività.

Il motore ad alte prestazioni è concepito per garantire le migliori performances in ogni tipo di condizione, risultando silenzioso e conferendo maggiore fluidità alla pedalata.

Gli pneumatici da ben 29 pollici garantiscono la perfetta adesione al terreno sterrato, garantendo stabilità e un controllo ottimale del mezzo. Degna di nota anche la batteria al litio che, grazie alla notevole autonomia permette di percorrere lunghi tragitti con un solo ciclo di ricarica completo. Il prezzo di listino è di 1.999 euro.

E-Bike Bergamont E-Trailster Sport 29

L’ e-bike Bergamont E-Trailster Sport 29, top di gamma del brand, è concepita per appassionati che amano lo stile unico, grintoso e ricercato ma non rinunciano a prestazioni di eccellenza.

Il motore Shimano E8000 di ultima generazione determina un’intensa accelerazione, rendendo la bici elettrica reattiva ed energica, mentre la batteria integrata da 504 wattora permette di affrontare tragitti particolarmente estesi in totale tranquillità.

Adatta a qualsiasi tipologia di terreno, dà il meglio di sé nell’off road, dove risulta estremamente confortevole in virtù della componentistica innovativa dove dominano un ammortizzatore Rock Shox Deluxe R e una forcella Rock Shox Yari RC, in grado di assorbire urti e asperità del terreno, senza compromessi.

Versatile grazie alle sospensioni da 160 millimetri, rappresenta senza dubbio la bici elettrica più indicata per i ciclisti più esigenti. Il prezzo di listino è di 3.999 euro.

Mountain bike elettrica Scott eRide 940

Degna di nota e attenzione anche la mountain bike elettrica Scott eRide 940, perfetta per affrontare terreni alpini difficili e dedicata ai veri amanti del fuoristrada. 

Il suo punto di forza è rappresentato dalla batteria al litio da 500 wattora, in grado di garantire oltre 100 chilometri di divertimento allo stato puro.

Per questo modello, Scott ha riunito una componentistica assolutamente eccellente: il motore Bosch Performance CX fornisce una potente accelerazione reagendo con estrema reattività a ogni pedalata, mentre il telaio in alluminio appare robusto e resistente, seppur particolarmente leggero.

Mountain bike elettrica Scott eRide 940

Dominano la dotazione una forcella RockShox Recon RL Solo Air e un ammortizzatore X-Fusion NUDE Trunnion che, con sospensioni da 140 millimetri, garantiscono la massima stabilità, conferendo un piacere di guida senza pari e con un totale controllo del velocipede anche nelle discese più ripide.

Perfetta per chi da una MTB elettrica desidera elevate prestazioni, tecnologia avanzata, comfort e guidabilità senza tuttavia rinunciare ad un design moderno e accattivante, questa mountain bike rappresenta la punta di diamante di “casa Scott”. Il prezzo di listino è di 3.999 euro

Leggi anche: Che bici elettrica comprare? Le nostre linee guida per una scelta consapevole