Come ricaricare al meglio la batteria della tua bici elettrica: buone pratiche e consigli utili per una batteria perfettamente efficiente.

come caricare la batteria della bici elettrica

Ecco come caricare la batteria della bici elettrica senza comprometterne le funzionalità.

Se ti stai chiedendo come caricare la batteria della bici elettrica in modo da ottenere la massima efficienza, ecco quello che devi conoscere per farlo. La cura della batteria nelle bici elettriche è un elemento fondamentale per ciò che riguarda le prestazioni del mezzo stesso e per la sua durata nel tempo.

In tanti sbagliano le modalità di conservazione, lavaggio e ricarica, compromettendone il funzionamento.

In questo articolo risponderemo alle domande e i dubbi più frequenti che riguardano la ricarica della batteria delle bici elettriche.

Quando ricaricare la batteria della bicicletta elettrica.

Quando ricaricare la batteria delle bici elettriche

Talvolta può capitare di uscire con la batteria della e-bike completamente carica e tornare a casa dopo un breve tragitto con un’autonomia di pedalata insufficiente per il prossimo percorso.

A questo punto può sorgere una domanda lecita: rischio di danneggiare la batteria se la attacco alla corrente anche se non è completamente scarica?

Ecco, grazie ai caricatori smart charger questo tipo di domanda oggi come oggi è fortunatamente superata. Le caratteristiche esclusive di questo tipo di dispositivi rendono infatti possibile al dispositivo stesso di regolare e monitorare lo stato di carica/scarica della batteria.

Se fino a ieri esistevano teorie più o meno concrete riguardo il fatto che, ad esempio, una batteria non dovesse mai essere ricaricata se non quando era completamente scarica, grazie all’aiuto delle moderne tecnologie è possibile effettuare una ricarica della propria e-bike in qualunque momento della giornata.

Se ancora questa domanda ti balza in testa la risposta è dunque servita: ad oggi, qualora si disponga di un caricatore smart charger di ultima generazione no, non dovrai più monitorare lo stato di carica della tua batteria.

E se non hai la possibilità di sfruttare un caricatore smart charger?

Bhè, in questo caso è sempre bene non sovraccaricare la batteria della tua e-bike assicurandoti dunque di non proseguire con la carica una volta raggiunto il 100%. Ulteriori buone prassi sono poi da ricondursi al corretto utilizzo di un qualunque apparecchio dotato appunto di batteria.

Leggi anche: Che motore monta la e-bike da corsa? Ecco le caratteristiche che fanno la differenza.

Manutenzione: consigli pratici per allungare la vita della della batteria della tua bici elettrica.

Spesso dopo poco tempo che si utilizza una e-bike, constatando che la batteria non rende come ci si aspettava, si tende a pensare che la batteria sia difettosa.

Spesso e volentieri, il malfunzionamento della batteria dipende però dal fatto che viene utilizzata in modo scorretto.

Adottare alcuni accorgimenti sull’uso della batteria e sulla sua manutenzione, anche se possono sembrare banali, in realtà incide notevolmente sulla durata della batteria e sul range della stessa durante la pedalata.

Anche le batterie più efficienti e durature come quelle al litio, nonostante siano resistenti a numerose cariche e siano le più affidabili in quanto a durata hanno bisogno delle giuste attenzioni per garantire ottime prestazioni nel tempo.

Ma ecco i nostri consigli per prenderti cura della batteria della tua e-bike:

  • se ti dovesse capitare di avere la necessità di ricaricare la batteria della tua e-bike all’estero o se ti trovassi davanti a prese inusuali, prima di attaccare la spina informati sul suo voltaggio;
  • assicurati di tenere la batteria lontana da zone infiammabili e umidità, sia durante la carica che non;
  • proteggi la batteria da fonti di calore o temperature troppo basse, che potrebbero comprometterne il funzionamento;
  • è meglio smontare la batteria dalla e-bike durante i trasporti, ma anche se hai intenzione di lasciarla ferma per tanto tempo;
  • anche la batteria si sporca e ha bisogno di essere pulita, ma assicurati di farlo con un panno delicato e non esporla mai a forti getti d’acqua.

Se farai attenzione a questi piccoli dettagli, la batteria della tua e-bike sarà al sicuro e eviterai di incappare in spiacevoli episodi di malfunzionamento, dovuti al cattivo utilizzo.

Quanto tempo durerà la la carica della batteria della tua e-bike?

Quanto dura la carica della batteria delle bici elettriche

Una delle domande più frequenti, specialmente prima dell’acquisto, è quanto tempo dura la batteria di una e-bike dopo un ciclo di ricarica?

Può sembrare una domanda semplice, ma in realtà è veramente complicato fare una stima precisa sulla durata dell’erogazione delle corrente di una batteria per bici elettriche.

Le variabili e i fattori che incidono sul tempo di pedalata sono le seguenti:

  • stile di guida;
  • impostazioni di assistenza del motore;
  • percorso (più tratti in salita equivalgono ad un maggior consumo della batteria);
  • peso del ciclista;
  • aderenza delle gomme al terreno.

Perciò se hai caricato la batteria della tua bici elettrica al 100%, e devi affrontare un percorso abbastanza impegnativo, una batteria da 500W è in grado di garantirti all’incirca dai 40 agli 80 km di percorrenza, ma come dicevamo prima, si tratta sempre di una stima ipotetica.

Maggiori dettagli a riguardo saranno certamente disponibili nel sito del produttore o, qualora l’acquisto venga fatto in negozio, presso un addetto o una qualunque figura preposta alla vendita.

Bici ferma da più di un mese: la ricarico o no?

Questo tipo di domanda è la principale qualora non si utilizzi la bici elettrica con frequenza giornaliera. Ecco allora che se per qualsiasi motivo hai la necessità di fermare la tua e-bike per più di un mese, per preservare il funzionamento e la durata della batteria, puoi seguire alcuni semplici consigli:

  • verifica il livello di carica della batteria;
  • se la batteria ha un livello di carica inferiore al 30%, ti consigliamo di ricaricarla fino ad arrivare almeno a questa soglia di energia;
  • se la batteria è completamente carica, è meglio farla scaricare un pò prima di tenerla inattiva.

Questi piccoli accorgimenti fanno in modo che la batteria riesca a conservarsi meglio, infatti se noti, quando acquisti qualsiasi tipo di dispositivo a batteria ricaricabile, non è mai né completamente scarico, né carico al 100%, questo per assicurare che i prodotti fermi in negozio mantengano la loro funzionalità.

Se il tuo caso è proprio l’ultimo della lista (batteria troppo carica), non ti preoccupare, perché non sarai costretto a fare una pedalata “obbligata”, ma c’è un semplice trucchetto che ti permetterà di portare la batteria al livello di carica ottimale.

Capovolgi la e-bike, prestando particolare attenzione a proteggere le parti più delicate come il display e i comandi al manubrio e fai girare le ruote, simulando una pedalata.

Quando la carica della batteria della tua e-bike scenderà almeno all’80%, puoi estrarre la batteria per conservarla al riparo.

Leggi anche: Quale e-bike acquistare? Consigli e modelli per scegliere

L’importanza di utilizzare solo caricatori omologati.

Un altro fattore importante che contribuisce a preservare la durata della batteria nel corso del tempo, è l’utilizzo esclusivo di caricatori ufficiali e certificati.

Utilizzare un caricabatteria diverso da quello che fornisce la ditta della batteria stessa è un rischio perché si potrebbe incorrere nei seguenti problemi:

  • sbalzi di tensione;
  • potenza troppo elevata;
  • surriscaldamento della batteria;
  • sensori di rilevazione della carica poco precisi.

Questo aspetto, troppo spesso sottovalutato, è come puoi immaginare determinante. Tutti i rischi sopraelencati possono infatti compromettere la funzionalità della batteria, diminuendo i tempi di autonomia o addirittura la sua durata nel tempo.

Meglio dunque affidarsi solo a prodotti certificati e sicuri, per essere certi di non restare a piedi nel bel mezzo di una pedalata fuori porta.

Ora che hai un quadro più chiaro su come è meglio ricaricaricare la batteria della tua e-bike e sui principali accorgimenti a cui è bene prestare attenzione, potrai garantirle lunga vita.

Naturalmente la batteria stessa dev’essere di buona qualità, per questo le e-bike che trovi nel nostro store on-line o nei nostri negozi fisici Botteroski, sono dotate delle batterie dei migliori marchi e sono garantite per qualità e durata.