Snowboard tricks: queste le basi per fare evoluzioni con lo snowboard

Snowboard tricks: come imparare a eseguirli

I movimenti fondamentali che dovresti conoscere per eseguire manovre spettacolari con la tua tavola

Le evoluzioni con la tavola da snowboard da eseguire in pista o sullo snowpark sono davvero numerose e rappresentano un vero e proprio must per chi ama questa disciplina, oltre a identificare questo sport agli occhi dei profani.

Chiunque non abbia mai praticato questa bellissima attività invernale, infatti, considera lo snowboard come una sorta di surf o skate della neve, entrambe attività caratterizzate non solo da un semplice movimento lineare, ma da una serie di ‘tricks’, come si suol dire in gergo.

È risaputo che, solitamente, chi si avvicina allo snowboard non si limita a voler imparare le tecniche di conduzione della tavola, ma una volta presa una certa confidenza prova a cimentarsi nell’esecuzione di salti e movimenti in aria, con l’ambizione di migliorare anno dopo anno.

In questo articolo scoprirai quali sono i fondamentali imprescindibili per poter praticare i tricks più spettacolari e difficili.

Primo passo: impara a saltare e ad atterrare correttamente

Se pratichi da poco tempo questa disciplina, dopo aver appreso quale sia la postura corretta da adottare sulla tavola e aver imparato a condurre quest’ultima in maniera fluida, avrai senz’altro migliorato la tecnica di snowboardata su pista.

È possibile, inoltre, che tu abbia già sperimentato anche qualche tentativo di salto durante una delle tue gite in montagna.

Ecco: il salto è il primo step da perfezionare e su cui lavorare se il tuo obiettivo è quello di arrivare, un giorno, a eseguire evoluzioni degne di un pro.

Il campo di allenamento ideale per fare pratica in questo fondamentale non è, però, né la pista, né la neve fresca, bensì il parco (o snowpark)

Saltare utilizzando i jump di un parco è indubbiamente il metodo più semplice per apprendere al meglio la fase di stacco e quella di atterraggio: grazie alla presenza di lunghi run in e run out e alla regolarità della superficie, avrai modo di eseguire i tuoi primi tentativi in sicurezza.

La strategia più adatta in fase di apprendimento è quella di cercare un punto della pista da cui poter prendere una velocità sufficiente ad azzardare lo stacco. 

In questa fase è importantissimo, ai fini di una buona esecuzione, mantenere la tavola sempre dritta e parallela al senso di marcia, e questo vale mentre scivoli sulla neve nella rincorsa, così come mentre sei in volo e quando atterri.

Per rendere questo movimento più naturale e limitare lo spazio di errore, ricorda di puntare bene le mani all’altezza del nose (parte anteriore) e del tail (parte posteriore) della tavola, oltre a tenere le ginocchia leggermente flesse, pronte a dare una leggera spinta nella prima fase e ad ammortizzare il contatto con la neve nella seconda.

Con un po’ di pratica, il salto diverrà presto un gesto semplice e spontaneo quanto la snowboardata.

Il primo trick da snowboard per i principianti: l’Ollie

L’Ollie è uno dei movimenti più importanti dello snowboard, quello che ogni rider dovrebbe assolutamente essere in grado di compiere.

Questo trick, tutto sommato semplice da imparare, ti sarà utile su qualsiasi terreno:

  • nei rail;
  • nei box;
  • nei park;
  • nella guida in pista.
Le migliori tavole da snowboard per fare evoluzioni le trovi su Botteroski.com

Apprendere l’Ollie (e il Nollie, ovvero la stessa manovra eseguita all’inverso) significa gettare le basi per dare alla tua pratica dello snowboard una dimensione superiore. 

Ma in cosa consiste questo trick così importante?

Fondamentalmente in un salto mediante l’utilizzo di una tecnica ben precisa

Per eseguire un Ollie è necessario caricare la spinta per il salto spostando il peso dei fianchi verso la parte posteriore della tavola. 

In questo modo il nose tende a sollevarsi dal suolo, ed è questo il momento in cui devi saltare e riposizionare le ginocchia sotto il corpo, atterrando in maniera uniforme su entrambi i piedi.

Naturalmente, per eseguire un Ollie sempre più alto è importante affinare il contro movimento del piede anteriore sul nose, al fine di ottenere più spinta verso l’alto. 

Aiutarsi con degli oggetti sopra cui saltare, come montagnette di neve o nocche, può essere un ottimo incentivo a perfezionare la tecnica.

Ricorda che ogni trick con lo snowboard nasce da un Ollie!

Con il Grab completi l’ABC degli snowboard tricks

Nell’esecuzione delle numerose evoluzioni realizzabili con lo snowboard non utilizzerai solamente le gambe: anche la schiena e l’addome, infatti, svolgono un ruolo attivo e decisivo per la buona riuscita delle mosse.

Di importanza cruciale sono le braccia: esse ti permettono di mantenere l’equilibrio sulla tavola sia durante una semplice discesa sia quando ti dedichi ai tricks.

Inoltre, le braccia e le mani svolgono un compito importante anche a livello tecnico, perché una delle pratiche accompagnatorie delle evoluzioni, chiamata Grab, consiste nell’afferrare con le mani un punto della tavola durante il salto.

Il Grabbare è uno dei gesti che lo snowboard ha ereditato dallo skateboard, ed è protagonista di un’infinità di tricks, in quanto esistono diversi punti di presa nella tavola e diverse posizioni in cui può essere eseguita questa manovra con le mani.

Una volta che avrai imparato le mosse più semplici, potrai davvero divertirti nello sperimentare l’enorme quantità di gesti tecnici e atletici realizzabili con la tavola.

In conclusione

Ami questo sport e non vedi l’ora di recarti presso una pista da sci per iniziare ad allenarti nelle tecniche base di salto, Ollie e Grab?

Siamo certi che la risposta sia sì!

A tal proposito, ti ricordiamo che su botteroski.com puoi trovare tutte le attrezzature che ti servono per praticare questa disciplina, tutti i capi di abbigliamento da sci e da snowboard, le tavole delle migliori marche, e tanto altro.

Ti aspettiamo nei nostri punti vendita e sul nostro shop online!

botteroski instagram