Manutenzione degli sci: 4 regole per effettuarla come si deve

corretta manutenzione degli sci

Questi i passaggi fondamentali per mantenere i tuoi sci in stato ottimale

Non importa che tu pratichi lo sci alpino, lo sci alpinismo o lo sci di fondo: se ci tieni a vivere un’esperienza di sciata sempre degna delle tue aspettative, dovresti provvedere a una corretta e costante manutenzione della soletta, delle lamine, della sciolina e degli attacchi. Questa è la chiave per ottenere una resa impeccabile dai tuoi sci.

La conservazione dei tuoi sci in uno stato ottimale determina in maniera piuttosto influente fattori come la tenuta, la scorrevolezza sulla neve, la fluidità della sciata e, naturalmente, la sicurezza.

Una puntuale e adeguata manutenzione dei tuoi preziosi strumenti da neve deve essere eseguita anche qualora tu ti rechi a sciare per pochi giorni all’anno, in quanto l’usura, alla lunga, può pregiudicare irrimediabilmente la loro efficienza.

In questo articolo elencheremo le azioni a cui nessun amante della montagna e dello sci dovrebbe venir meno nella cura della propria attrezzatura.

La manutenzione della soletta: ecco come procedere

Se ti piace sciare ma non sei predisposto a certi tipi di lavori, o semplicemente non hai tempo da dedicare alla cura dei tuoi attrezzi da sci più preziosi, puoi tranquillamente delegare tutte le procedure a un negozio o a uno ski service.

Se invece ti interessa procurarti un kit per la manutenzione degli sci e apprendere le tecniche per mantenere in buono stato i tuoi fedelissimi compagni di sciata, dovresti conoscere le operazioni basilari da eseguire dopo ogni sortita in pista.

Riguardo alla soletta dello sci, non sono richieste chissà quali attenzioni periodiche oltre alla sciolinatura, di cui parleremo a breve. 

Questa parte, infatti, non ha la stessa influenza sulla sciata che invece ha la lamina, e l’unico accorgimento da adottare prima di ogni utilizzo consiste nel verificare che non siano presenti solchi sulla sua superficie.

Nel caso dovessero manifestarsi questi segni, è necessario provvedere alle opportune riparazioni mediante l’uso delle candelette di polietilene: questo materiale va fuso e fatto colare nelle fessure createsi nella soletta al fine di ristabilirne l’omogeneità superficiale perduta.

È molto importante assicurarsi che la soletta sia in perfetto stato prima di ogni sciolinatura.

parte dell'occorrente per la sciolinatura

Il ruolo chiave della sciolinatura

Questa operazione va fatta almeno una volta ogni dieci uscite, e consiste nell’applicazione di un mix di paraffine, resine e grassi minerali sulla soletta dello sci per aumentarne la scorrevolezza sulla neve. La composizione di questo mix può variare in base al tipo di neve su cui si va a sciare e alla sua temperatura.

Per procedere correttamente alla sciolinatura, la prima cosa da fare è rimuovere dalla soletta i residui di sciolina vecchia o di sporcizia mediante l’uso di una spazzola di ottone.

Una volta eseguita questa operazione preliminare, è necessario sciogliere la nuova sciolina (che si presenta compatta e solida, come una saponetta).

Come?

Semplice: con un attrezzo chiamato sciolinatore, ovvero un ferro caldo a temperatura controllata che serve anche a distribuire la sciolina fusa sulla superficie dello sci.

In seguito al raffreddamento e all’assorbimento della sciolina da parte della soletta, è necessario rimuovere la parte di prodotto in eccesso, poiché anziché agevolare la sciata andrebbe a ostacolarla.

Per farlo si deve utilizzare una spatola in plexiglass, muovendola da un’estremità all’altra dello sci in modo da staccare il sottile strato di prodotto, che nel frattempo ha assunto l’aspetto di una pellicola.

Per finire, sempre muovendosi da un capo all’altro dello sci, completare l’operazione lucidando la soletta con una spazzola in crine.

E per la sciolinatura, è tutto!

Come affilare correttamente le lamine

Il ruolo svolto dalle lamine è cruciale: esse infatti incidono la neve permettendo allo sci una buona tenuta.

L’attrito con la neve comporta una certa usura e una perdita del filo di queste parti metalliche poste sulla soletta, per cui è necessario provvedere alla laminatura.

Questo procedimento può essere affidato a uno skiman che può avvalersi dell’ausilio di attrezzature professionali, o può essere eseguito anche da te, se impari a utilizzare correttamente un paio di strumenti.

La laminatura manuale avviene mediante l’utilizzo di un kit di lime di grana diversa e di una squadretta con un angolo speculare a quello delle lamine, e consiste in un semplice movimento avanti e indietro che mira a ‘rifare il filo’ e a regolare gli angoli.

A seconda di diversi fattori, primo fra tutti le condizioni della neve, la procedura può rendersi indispensabile anche dopo una sola giornata in pista.

Ad ogni modo è importante sapere che con le lamine usurate l’esperienza su pista non è ottimale, quindi è opportuno dedicare la giusta attenzione alla laminatura.

Come prendersi cura degli attacchi

Gli attacchi sono una parte a cui troppo spesso non si dedica la giusta attenzione, magari per via del fatto che non entrano mai in contatto con la neve.

Tuttavia, anche se soggetti a un’usura minore rispetto agli sci, occorre prestare attenzione ad alcuni accorgimenti al fine di preservarne le funzionalità.

Gli attacchi sono una componente importantissima perché influenzano sia la qualità della sciata che la sicurezza; per questo è opportuno provvedere a una regolare manutenzione ogni volta che si conclude una giornata in pista, la quale fondamentalmente consiste nell’eliminare ogni residuo di neve e di sporcizia.

Questo piccolo accorgimento è sufficiente a evitare che, a lungo andare, l’umidità o la presenza di corpi estranei danneggino le parti metalliche.

Durante i periodi di inutilizzo, invece, è buona abitudine allentare le molle: in questo modo è più probabile che gli attacchi conservino la loro efficacia più a lungo.

In conclusione

Ti ricordiamo che presso i nostri punti vendita e all’interno del nostro sito www.botteroski.com puoi trovare ogni tipologia di attrezzatura per lo sci delle migliori marche e svariati prodotti per la manutenzione.

Vieni a trovarci!

botteroski instagram
Questo elemento è stato inserito in Sci. Aggiungilo ai segnalibri.