Sciare in Friuli: le piste da provare assolutamente

Sciare in Friuli

Ecco le principali stazioni sciistiche vicino a Udine

Se sei un amante della montagna e degli sport invernali oppure hai il desiderio di avvicinarti per la prima volta a questo mondo, è probabile che tu stia cercando un posto in cui trascorrere qualche giorno di divertimento e relax nella neve.

Tra le opzioni che stai valutando c’è il Friuli-Venezia Giulia? In questa regione l’offerta turistica invernale è molto ampia ma, dal momento che non hai mai avuto occasione di visitarla, potresti avere le idee confuse sulla stazione sciistica da scegliere.

Nelle prossime righe ti proporremo le mete sciistiche friulane più battute dagli appassionati di sci, snowboard e sci alpinismo.

Zoncolan-Ravascletto

Il primo segnaposto che dovresti piazzare nella cartina di questa magnifica regione del nord-est è il borgo di Ravascletto, situato nel cuore della Carnia a due passi dal confine austriaco. Da qui potrai raggiungere facilmente le pendici del Monte Zoncolan grazie alla cabinovia “Funifor Monte Zocolan”.

In questa ski area potrai disporre di altri 6 impianti di risalita (uno skilift e cinque seggiovie) e di ben 22 chilometri di piste blu, rosse e nere immerse in uno scenario da favola con panorami mozzafiato, nonché di un’area dedicata agli amanti del freestyle e dello snowboard.

Se, invece, preferisci lo sci di fondo alle discese, a valle avrai la possibilità di sciare lungo percorsi dedicati a questa specialità.

Tarvisio

La stazione sciistica di Tarvisio è senza ombra di dubbio la più famosa del Friuli e tra le più importanti delle Alpi Carniche, tanto da attirare ogni anno visitatori dalla vicina Austria e da altri Paesi europei. Il turismo invernale, qui, rappresenta l’attività principale fin dagli anni ’30.

In questo comprensorio potrai cimentarti in una delle discese più belle delle Alpi, ovvero quella la pista di Prampero: con una pendenza massima del 47%, una lunghezza di quasi 4 chilometri e un dislivello prossimo ai 1.000 metri, questo percorso nero ti darà modo di mettere alla prova le tue doti sciistiche in un contesto spettacolare (quello del Monte Lussari).

Non mancano, tuttavia, le piste più adatte a principianti e sciatori di livello intermedio; i percorsi di questa ski area coprono un totale di 24 chilometri serviti ottimamente da ben 10 impianti di risalita, con la possibilità di effettuare sciate notturne ben due volte alla settimana. All’interno del comprensorio, inoltre, sono presenti 60 chilometri di anelli per lo sci nordico e un bellissimo snowpark (il Gold Park).

Sciare nelle montagne del Friuli

Forni di Sopra

Forni di Sopra, località situata a pochi chilometri dal confine veneto, è la meta ideale peri principianti e per le famiglie con i bambini. Questo, in virtù della prevalenza di piste blu e rosse e della presenza di una attrezzata area bimbi in paese (il Fantasy Snow Park).

Immersa nel Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, dichiarato Patrimonio dell’UNESCO nel 2009, questa località sciistica è servita da 13 chilometri di piste e 5 impianti di risalita. L’area geografica circostante, inoltre, dispone di svariati sentieri e discese fuoripista che attirano ogni anno diversi appassionati di freeride e sci alpinismo.

Sappada

Questo borgo, considerato uno dei più belli d’Italia, con i suoi 1.245 metri di altitudine è il comune più alto della regione. Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, Sappada è anche il primo centro abitato attraversato dal fiume Piave, la cui sorgente è situata nel vicino Monte Peralba.

L’area sciistica comprende 15 chilometri di piste e 10 impianti di risalita, oltre a un bellissimo snowpark per bambini (Nevelandia). Dal punto di vista naturalistico e dei servizi, Sappada è una meta meritevole di essere visitata da chiunque ami la montagna. Unica pecca: l’assenza di piste nere.

Sella Nevea

Ci spostiamo al confine con la Slovenia per parlare di una località nota per la particolare consistenza della neve, farinosa e compatta, ideale per praticare lo sci e lo snowboard.

Le piste di questa stazione sono adatte agli sciatori principianti e di livello medio, mentre mancano percorsi per gli sciatori più esperti. Ciò nonostante, la zona è ricca di itinerari entusiasmanti per freerider e sci alpinisti, in particolare nella Sella Golovec.

Piancavallo

Chiudiamo il nostro viaggio alla scoperta delle destinazioni sciistiche più interessanti del Friuli-Venezia Giulia a Piancavallo. Questa frazione del comune di Aviano è una meta apprezzata dagli amanti della montagna e degli sport invernali grazie ai suoi 17 chilometri di piste per lo sci alpino, a diversi anelli per lo sci di fondo (incluso un anello dotato di illuminazione artificiale) e alla presenza di una pista di pattinaggio.

Piancavallo è conosciuta anche per la “Transcavallo”, importante gara di sci alpinismo affiliata alla Grande Course.

In conclusione

In questo articolo abbiamo elencato le mete sciistiche più rinomate di questa regione. Ora sta a te scegliere quale visitare per la tua settimana bianca o per il tuo fine settimana sulla neve.

Prima di partire per le montagne del Friuli, però, ricorda di effettuare un controllo sulla tua attrezzatura e sul tuo abbigliamento da sci. Qualora dovessi constatare che il tuo equipaggiamento non è completo, ti invitiamo a visitare il nostro negozio online, all’interno del quale troverai articoli dei migliori marchi del settore.

Ti aspettiamo su Botteroski.com!

Photocredit: Head ski

botteroski instagram