Come pulire la tavola da snowboard nel modo giusto

come pulire la tavola da snowboard con tre metodi

Come si pulisce la tavola da snowboard? Ecco tre metodi sicuri e come eseguirli al meglio

Eseguire la corretta manutenzione della tavola da snowboard è molto importante per far sì che questa possa durare nel tempo e che possa offrirti il massimo delle esperienze. 

Proprio come per quanto riguarda gli sci, anche per lo snowboard la cura dell’attrezzatura inizia con la pulizia.

Mentre ci si diverte sulla neve, infatti, sulla superficie della tavola si possono depositare polvere, detriti e grasso.

Qui ti spieghiamo come pulire la tavola da snowboard nel modo giusto direttamente a casa tua e che cosa ti occorre per farlo, partendo dal metodo più semplice e superficiale per arrivare al più laborioso ma più efficace.

Ecco la guida alla pulizia perfetta della tua tavola da snowboard.

come pulire la tavola da snowboard

Pulizia della tavola da snowboard: il primo passo per una manutenzione corretta

Se sei un amante dello snowboard e desideri prenderti cura al meglio della tua tavola, per preservarne la sua qualità e prolungarne la durata, il primo passo che devi compiere è imparare a eseguire la pulizia correttamente.

Eliminare lo sporco che si deposita nelle fibre della tavola da snowboard significa poter effettuare le successive fasi della manutenzione al meglio per potersi divertire sulla neve con ai piedi uno strumento efficiente.

Come per l’attrezzatura da sci e da sci alpinismo, anche per la pulizia dello snowboard hai due opzioni:

  • rivolgerti a un’officina specializzata;
  • imparare a eseguire la pulizia autonomamente.

Di seguito potrai imparare come pulire la tua tavola da snowboard a casa in tre modi differenti: uno più veloce e meno intensivo, il secondo consiste nell’utilizzo di un apposito solvente e il terzo riguarda la pulizia a caldo. 

Leggi anche: Come (e quando) affilare lamine sci se non lo hai mai fatto

1) Come pulire la tavola da snowboard in modo veloce

Il primo metodo di pulizia della tavola da snowboard del quale ti vogliamo parlare è il più veloce e meno intenso: consiste nel pulire il topsheet utilizzando un po’ di carta assorbente e alcol denaturato.

La prima cosa che devi fare è smontare gli attacchi (prima di farlo segna boccole e angoli o al momento di rimontarli ti potresti trovare in difficoltà), poi fissa la tavola in un piano da lavoro tramite delle pinze, dei morsetti o delle ventose.

Ora puoi procedere alla pulizia della soletta

Utilizza qualche goccia di alcol e sfrega la carta assorbente su tutta la superficie, in modo da eliminare tutto lo sporco che vuoi eliminare.

Praticando costantemente la pulizia della tua tavola da snowboard quando ti capiterà di passare ai metodi successivi impiegherai molto meno tempo.

2) Pulizia della tavola da snowboard con il solvente: ecco tutte le istruzioni

Per pulire la tua tavola da snowboard puoi anche scegliere di acquistare un apposito solvente

Oltre a questo ciò che ti servirà per eseguire la pulizia sono: 

  • un paio di guanti;
  • un pezzo di cartone;
  • una spatola in plastica;
  • una spazzola.

Anche in questo caso prima di procedere segna la posizione degli attacchi e smontali, poi fissa la tavola su un piano di lavoro con morsetti, pinze o ventose.

Ora procedi così:

  • Indossa i guanti, versa un po’ di solvente sulla soletta della tua tavola da snowboard e distribuiscilo su tutta la sua superficie servendoti di un pezzo di cartone;
  • fai agire il prodotto per qualche minuto, ma non lasciare che si asciughi del tutto;
  • ora prendi la spatola in plastica (tieni leggermente inclinata, ma non perpendicolare) e utilizzala facendo diversi passaggi dalla punta alla coda.
  • Per finire asciuga il tutto con un po’ di carta assorbente e pulisci la spatola che poi utilizzerai per tirare la sciolina.

Questo metodo di pulizia è molto efficace e semplice da eseguire, però ha uno svantaggio: potrebbe seccare troppo la soletta della tua tavola da snowboard.

Il nostro consiglio è di praticarla solo se necessario e non troppo spesso.

attrezzatura indispensabile per pulire la tavola da snowboard a caldo

3) Pulizia a caldo della tavola da snowboard: come farla e vantaggi

L’ultimo metodo di pulizia della tavola da snowboard del quale ti vogliamo parlare è quello a caldo.

Si tratta della pratica di pulizia più lunga e impegnativa, ma anche della più efficace e più consigliata, in quanto è meno invasiva rispetto alla precedente.

Come si pulisce la tavola da snowboard a caldo?

Innanzitutto procurati quanto segue:

  • un paio di guanti;
  • una spugna abrasiva;
  • sciolina per temperature calde;
  • una spatola.

Se ti stai domandando dove acquistare tutto l’occorrente, puoi trovare tutto nel reparto manutenzione del nostro negozio Botteroski.

Naturalmente anche in questo caso, prima d’iniziare con la pulizia, devi fissare la tua tavola da snowboard al piano da lavoro, devi indossare i guanti e smontare gli attacchi.

Ora controlla la tavola: se ci sono dei punti in cui lo sporco appare particolarmente ostinato (come il grasso degli impianti sciistici) dai una pulitina veloce con qualche goccia di solvente, altrimenti passa direttamente alla pulizia a caldo.

Ecco come procedere.

Procurati una sciolina morbida, adatta alle temperature elevate, in modo che possa colare per bene su tutta la superficie della soletta e penetrare nei pori in tempi più rapidi e inizia a sciolinare per bene con la spatola.

Perché la sciolina rimanga abbastanza liquida per compiere al meglio l’operazione di pulizia e rimozione di sostanze grasse e detriti, è importante mantenere la temperatura della soletta (o del topsheet) abbastanza alta, più di quando si pratica una sciolinatura normale. 

Passa continuamente il ferro (però attenzione, la superficie non deve proprio scottare) e continua a spatolare finché non avrai eliminato del tutto la sporcizia.

Come vedi si tratta di un processo un po’ più impegnativo rispetto ai metodi di pulizia di cui ti abbiamo parlato prima, ma oltre che permetterti di eliminare del tutto ogni traccia di sporco e delle scioline precedenti, consiste anche in una fase di pre-ingrassaggio, utile per la fase di sciolinatura vera e propria.

Leggi anche: La via del sale 2021: la gara Trail in MTB dell’anno è alle porte!

Per concludere

Ora anche tu sai come pulire al meglio la tua tavola da snowboard in tre modi differenti.

Il primo metodo ti permette di eseguire una pulizia più veloce; il secondo è un metodo un po’ più intenso, ma che richiede più tempo per essere svolto e non può essere praticato troppo spesso; il terzo è il più efficace e consigliato, ma anche il più faticoso.

Mettendo in pratica questi tre metodi di pulizia periodicamente potrai essere certo di utilizzare una tavola da snowboard impeccabile e potrai eseguire le altre fasi della manutenzione al meglio.

Per acquistare tutto l’occorrente per la pulizia della tua tavola da snowboard visita il nostro store Botteroski.com e dai un’occhiata anche a tutte le attrezzature e all’abbigliamento proposto dai migliori marchi del settore.

Ti aspettiamo!

botteroski instagram