Kit per bicicletta elettrica: nessuna garanzia e tanti rischi.

Rischi dei kit per bicicletta elettrica

Sai che cos’è un kit per bicicletta elettrica? Scopri se si tratta di una buona soluzione o di una scelta rischiosa.

Le biciclette elettriche sono degli strumenti comodi, funzionali ed ecologici, che stanno conquistando tutte le categorie di ciclisti, tanto che chi possiede una bicicletta classica talvolta decide di tentare di trasformarla.

Si, infatti in commercio si possono trovare tanti kit per bicicletta elettrica, per convertire le classiche bici in e-bike.

Ma si tratta di strumenti affidabili? 

È possibile ottenere le stesse performance delle bici elettriche di serie?

Ecco tutto ciò che dovresti sapere sull’argomento.

Montaggio kit per bicicletta elettrica

Kit per bicicletta elettrica: ecco di che cosa si tratta.

Prima di andare ad approfondire i pro e i contro della pratica di trasformazione di una bici classica in e-bike, è meglio chiarire in che cosa consistono i kit per bicicletta elettrica.

Il mercato propone diversi kit di conversione per biciclette, ma sostanzialmente stiamo parlando di:

  • una batteria;
  • un motore;
  • sensori di velocità;
  • display;
  • pulsantiere.

Per ottenere una bici elettrica e non un ciclomotore – come spesso avviene inconsapevolmente ai più inesperti – è importante utilizzare un kit il cui motore non superi una potenza nominale di 250 watt.

I kit più affidabili rientrano in questi canoni, ma esistono anche le eccezioni, pertanto occorre fare molta attenzione per non rischiare sanzioni.

I vari kit per biciclette elettriche che è possibile trovare in commercio, oltre che per marche, qualità e affidabilità, si distinguono anche per il tipo di montaggio

  • alcuni prevedono che il motore venga montato nel mozzo della ruota anteriore;
  • altri sono ideati per montare il motore nella ruota posteriore;
  • alcune tipologie prevedono il montaggio della batteria sul manubrio, mentre altri sul tubo obliquo della bici.

Dunque la trasformazione di una bici classica in bici elettrica consiste nel collegare tutti i componenti del kit di conversione alla bicicletta nel modo giusto.

Ma si tratta di un gioco da ragazzi o è una pratica che ha tanti limiti?

Te ne parliamo nei prossimi paragrafi.

Leggi anche: Biciclette elettriche d’occasione: 3 modelli (che vanno a ruba) da considerare entro il 2020.

Rischi della trasformazione di una bici classica ad una e-bike.

Ora che sai che cos’è un kit di conversione, possiamo passare ad esaminare i pro e i contro di questa pratica.

Chi sceglie di acquistare i kit per bicicletta elettrica solitamente lo fa per poter ottenere una e-bike ad un prezzo inferiore rispetto alle bici elettriche di serie.

Ma siamo sicuri che sia la scelta giusta?

Le performance che si ottengono sono le stesse?

Purtroppo no, ed i motivi sono semplici.

Partiamo col presupposto che le biciclette elettriche di serie vengono ideate pensando ad ogni componente della bici a 360 gradi. 

È per questo che anche uno stesso di marchio di e-bike in genere non sceglie di montare lo stesso motore e la stessa batteria su una bici elettrica da città e una mountain bike. Infatti il peso, le tecnologie, la potenza e la posizione di motore e batteria influiscono in forte misura sull’esperienza di pedalata che si vuole ottenere.

Quindi ad un telaio di un certo tipo verrà abbinato un determinato sistema di pedalata assistita, ad un altro uno differente.

Naturalmente quando si parla di e-bike di serie queste scelte vengono effettuate dagli ingegneri esperti, mentre quando si acquista un kit di conversione a scegliere il tutto sarà il ciclista.

Inoltre solitamente i kit per bicicletta elettrica sono universali, cioè studiati in maniera tale da poter essere montati su ogni tipologia di bicicletta, pertanto anche questo dettaglio conferma la tesi che acquistando una e-bike di serie o trasformando una bicicletta classica è impossibile ottenere le stesse prestazioni.

Oltre a questo possiamo parlare anche di spese.

Come abbiamo accennato nel paragrafo precedente, esistono kit che possono essere montati in maniera differente e che contengono componenti di diverse marche e livelli di qualità. 

Ovviamente i kit più performanti ed affidabili hanno dei prezzi molto più alti rispetto ai kit base di bassa qualità, quindi anche scegliendo questa opzione, se si vuole ottenere una pedalata di qualità è impossibile spendere pochissimo.

Considerando che il risultato che si ottiene non è equiparabile a quello delle e-bike di serie e che il prezzo da pagare non è poi così basso, dunque la scelta di utilizzare un kit per bicicletta elettrica è abbastanza discutibile.

Chiarimenti sui kit per bicicletta elettrica.

Fase di montaggio del kit per bici elettrica: va bene il fai da te o serve un esperto?

Premesso che un kit per bici elettrica economico sarebbe inutile e che ottenere le stesse prestazioni di una bici elettrica di serie è molto difficile, rimane da chiarire anche il discorso del montaggio: si tratta di una pratica semplice o c’è il rischio di non riuscire a montare il kit?

Montare gli accessori, la batteria e un motore elettrico per bici col fai da te potrebbe risultare semplice solo per i più esperti, ma per chi non è pratico di montaggio e smontaggio delle varie componenti della bicicletta potrebbe risultare una vera impresa.

Questo comporta che spesso chi acquista i kit per e-bike si debba rivolgere ad un professionista per montare tutte le componenti, aggiungendo un’ulteriore spesa a quella dell’acquisto del kit.

Chi invece decide di fare da sé, rischia di passare ore ed ore a tentare di smontare la bicicletta, aggiungere i pezzi del kit e cercare di ri-assemblare tutto correttamente, con la speranza che ogni passaggio sia andato per il verso giusto.

Leggi anche: Ricarica biciclette elettriche: dove e come effettuarla (correttamente) quando si è fuori casa.

Per concludere.

Come vedi prima di modificare una bicicletta classica sarebbe bene pensarci due volte.

Acquistare un kit per bici elettrica cinese o di bassa qualità non ha molto senso per chi vuole ottenere un buon comfort di pedalata e delle prestazioni affidabili.

La scelta migliore rimane quella di acquistare una e-bike di serie, magari in un periodo di sconti o con il pagamento a rate, perché l’esperienza di pedalata è senza dubbio superiore a quella che si potrebbe ottenere con i kit di trasformazione.

Dopo questo approfondimento ti ricordiamo che nel nostro store Botteroski.com puoi scegliere tra le nostre proposte di bici elettriche dei migliori marchi, in vendita a dei prezzi scontati vantaggiosissimi.

Dai un’occhiata alle schede prodotto: siamo certi che troverai la e-bike perfetta per te!

Su Botteroski.com puoi trovare qualità, affidabilità e convenienza!