Dove fare sci alpinismo: queste 3 mete imperdibili.

Dove fare sci alpinismo 3 mete imperdibili

Scopri dove fare sci alpinismo nelle mete più affascinanti e spettacolari.

Da quando per via dell’emergenza sanitaria gli impianti sciistici hanno chiuso, sono tanti gli appassionati di sci che si chiedono dove fare sci alpinismo.

Certo si tratta di un’attività diversa dallo sci classico, che comporta un maggior dispendio di energia e anche qualche attrezzatura in più, ma per chi ama la neve e gli sci è una soluzione a dir poco allettante.

Se anche tu sei curioso di provare questa disciplina sciistica o sei un appassionato di scialpinismo che cerca nuovi spunti, non ti resta che continuare a leggere il nostro articolo per scoprire tre mete imperdibili.

Ecco dove fare sci alpinismo e che cosa considerare.

Scopri dove fare sci alpinismo in base alla propria esperienza.

Scialpinismo tra Alpi e Dolomiti: ecco come individuare la zona ideale per te.

Come già accennato prima lo scialpinismo si differenzia dallo sci classico sotto vari punti di vista, ma in particolare c’è da chiarire un punto.

Mentre quando si va a sciare negli impianti organizzati è possibile raggiungere i punti di partenza a bordo di qualche mezzo, quando si pratica scialpinismo, prima di indossare gli sci è prevista una lunga camminata in salita.

Lo scialpinismo infatti è una disciplina praticata soprattutto da chi ama la natura e la montagna nella sua vera essenza, da chi ama affrontare nuovi percorsi, senza paura della fatica. Si tratta proprio di un mix tra l’alpinismo e lo sci, ed è da qui che deriva il suo nome.

Dunque prima di chiedersi dove fare sci alpinismo sarebbe opportuno domandarsi quali siano le proprie condizioni fisiche e il grado di resistenza, ma anche che conoscenza si ha della montagna e dei suoi rischi.

Infatti praticare sci alpinismo è ben diverso che recarsi in una pista organizzata e ben spianata, ma prima di dedicarsi alla discesa sugli sci, bisogna affrontare una lunga sfacchinata e tenere conto che la neve potrebbe essere più o meno soffice e valutare dove ci potrebbe essere il rischio di valanghe.

Insomma, se non si è esperti dello scialpinismo (detto anche freetouring), meglio puntare su percorsi semplici.

Fortunatamente in Italia la scelta è tanta, tra Alpi e Dolomiti le valli ideali per praticare sci alpinismo lasciano spazio sia agli esperti che agli sciatori alle prime armi.

Se però ora ti stai chiedendo quali siano alcune tra le mete più ambite, ecco subito una lista di 3 località imperdibili.

Leggi anche: Come vestirsi per sciare? Ecco i 3 capi più scelti su Botteroski.com!

1) Cortina d’Ampezzo: una località incantevole da lasciare senza fiato.

La località di cui stiamo per parlare è stata nominata patrimonio dell’UNESCO ed è soprannominata “la perla delle Dolomiti“: stiamo parlando di Cortina d’Ampezzo.

A chiunque si chieda dove fare sci alpinismo in Veneto verrà risposto che questa località è una delle più affascinanti.

Cortina d’Ampezzo è una località veneta sulle Dolomiti che a chi ama esplorare la montagna può offrire scenari e panorami indimenticabili ed emozionanti.

Qui è possibile trovare diversi itinerari perfetti per praticare skialp, che solitamente sono trafficati dai tour organizzati dalle guide alpine.

Tra i percorsi più famosi di questa località possiamo citare la Croda da Lago, la Croda Rossa e la Traversata delle Creste Bianche, ma anche il Passo del Cristallo è molto praticato.

Ti ricordiamo però che questa località anche se molto affascinate può essere imprevedibile per via dei cambiamenti climatici, quindi se non conosci bene la zona, prima di avventurarti in una giornata dedicata allo sci freeride, chiedi aiuto ad un esperto.

Dove fare sci alpinismo in Veneto.

2) La Thuile: una meta dalle mille opportunità.

Quando si pensa a dove poter fare sci alpinismo la Valle d’Aosta grazie ai suoi meravigliosi paesaggi è certamente una delle regioni più quotate.

Qui le località in cui poter sciare sono veramente tante, gli scorci sulle catene montuose imponenti sono a dir poco emozionanti e il profumo della natura è intenso e particolare.

Tra le tante mete della regione però, una degna di nota è certamente La Thuile. Qui è possibile trovare itinerari adatti sia ai principianti che agli esperti, che permettono di divertirsi tra la natura e la spettacolare vista del Monte Bianco.

Un itinerario tra i più impegnativi è quello che parte da La Joux e che porta a Mont Valaisan, dove a 2891 metri è possibile ammirare il panorama delle catene montuose francesi e delle vette più alte delle Alpi.

Naturalmente però, ci sono anche dei percorsi più semplici.

In ogni caso, ti ricordiamo che è importante partire con il giusto equipaggiamento e intraprendere solo i percorsi più sicuri anche in base alle previsioni metereologiche.

3) Alagna: il paradiso dello sci alpinismo.

Chiamata anche “Freeride Paradise” questa località grazie al suo paesaggio e alla sua conformazione è l’ideale per praticare freeride.

Alagna – in Piemonte – fa parte del comprensorio del Monterosa Ski e offre un’innumerevole quantità di itinerari spettacolari da cui poter ammirare il maestoso Monte Rosa in tutta la sua grandezza ed imponenza.

La maggior parte dei percorsi di sci alpinismo ad Alagna non sono molto difficili da affrontare, per questo si tratta di una meta frequentata sia da sciatori esperti che alle prime armi.

Leggi anche: Giacca d’alpinismo: come misurare l’impermeabilità.

In conclusione.

Come vedi le località dove fare sci alpinismo sono tante, ma ti ricordiamo ancora una volta di valutare la tua esperienza e le previsioni meteo prima di fare una scelta.

Dopo questo approfondimento inoltre, ne approfittiamo per ricordarti che se dovessi avere bisogno di abbigliamento da sci e attrezzatura da scialpinismo su Botteroski.com puoi trovare tutto ciò che ti occorre tra le proposte dei migliori marchi.

Che aspetti? Visita oggi stesso Botterski.com e approfitta del sistema di pagamento sicuro e delle spedizioni garantite direttamente a casa!

Questo elemento è stato inserito in Sci. Aggiungilo ai segnalibri.