E bike biammortizzata: le caratteristiche da considerare se ami i percorsi off-road.

E bike biammortizzata sicura

Ami pedalare fuori pista? Ecco come individuare la e-bike biammortizzata perfetta per te!

Da un po’ di tempo a questa parte le e-bike non sono più un’esclusiva dei percorsi urbani, ma sono sempre più utilizzate anche nei tragitti fuori porta.

Infatti il motore è una caratteristica che permette di spingersi oltre e di poter esplorare percorsi che sarebbero difficili da raggiungere utilizzando esclusivamente la forza delle gambe.

Se anche tu sei un amante dei percorsi off-road, qui ti spieghiamo come scegliere la tua prossima e-bike biammortizzata e perché è importante farlo per ottenere il massimo delle prestazioni e della sicurezza durante le tue avventure nei percorsi più interessanti.

Ecco ciò che dovresti sapere.

E bike biammortizzata

Ami i percorsi off-road? Ecco perché una e-bike biammortizzata è la scelta giusta.

Pedalare in montagna, in mezzo alla natura e nei percorsi più complicati è certamente molto divertente e stimolante per chi ama i percorsi off-road, ma per poter ottenere sia il massimo delle prestazioni che la giusta spensieratezza, è importante essere certi di utilizzare una bici elettrica sicura, in grado di accompagnarci durante le nostre avventure senza il rischio di abbandonarci a metà strada.

Oltre alla qualità in generale però, quando si sceglie una e-bike per i tragitti fuori porta è importante prestare particolare attenzione al tipo di ammortizzazione.

Perché è così importante?

Iniziamo col dire che generalmente le e-bike, ma in particolare le mountain bike elettriche, possono avere due tipologie di ammortizzazione:

  • Ammortizzazione front.
    Le e-bike con ammortizzazione front attutiscono gli urti solo nella ruota anteriore.
  • Ammortizzazione full.
    Le bici elettriche di questo tipo sono dette anche e-bike biammortizzate, in quanto il loro sistema di ammortizzazione agisce sia sulla ruota anteriore che su quella posteriore.

Se ti appassionano i percorsi impervi, caratterizzati da terreni irregolari e da continue salite e discese, dunque la scelta migliore è la seconda, mentre la prima è più adatta a chi utilizza la sua e-bike per pedalare prevalentemente in città e magari neanche troppo spesso.

I motivi per scegliere una bicicletta elettrica biammortizzata per affrontare i percorsi più impervi riguardano sia il comfort che la sicurezza

Pensa ad esempio ad un percorso come una discesa irregolare: prendendo una buca o scendendo bruscamente da una parte di terreno in rilievo, il contraccolpo verrà scaricato completamente sulla ruota posteriore, causando non pochi disagi, oltre che dei fastidi alla colonna vertebrale.

Utilizzando una e-bike biammortizzata invece, eviterai scossoni e contraccolpi, quindi la tua esperienza di pedalata sarà molto più confortevole e ti stancherai meno facilmente.

Leggi anche: Corde alpinismo & caratteristiche: ecco quali sono i requisiti essenziali.

Bici elettrica biammortizzata: migliora le prestazioni e previene i danni alla tua schiena.

Come hai letto nel paragrafo precedente, se sei un’amante dei percorsi più avventurosi, scegliendo una bicicletta elettrica biammortizzata potrai migliorare prestazioni e comfort, ma darai anche un ottimo contributo al benessere della tua schiena.

Questo significa che le ammortizzazioni possono fare la differenza anche per il post pedalata?

Assolutamente si!

Infatti quando si pedala nei percorsi più irregolari come quelli delle montagne, oppure nei letti dei fiumi, o in altre situazioni particolari, il sistema di ammortizzazione gioca un ruolo fondamentale per evitare bruschi contraccolpi.

Utilizzare una e-bike front suspended significa far sì che l’impatto del terreno avvertito dalla ruota anteriore venga immediatamente trasferito alla ruota posteriore, creando dei continui traumi alla colonna vertebrale e alla cervicale, causando dolori anche a lungo termine.

Scegliendo una e-bike biammortizzata invece, le irregolarità del terreno vengono assorbite in modo uniforme e a giovarne sono sia le prestazioni che la salute del tuo fisico.

Fare questa scelta ti permetterà di poter vivere le tue avventure sulle due ruote con la consapevolezza che anche il periodo successivo alla pedalata possa essere privo di rischi, dolori e traumi.

Dunque se vuoi evitare di avere problemi alla schiena opta senza esitare per una e-bike full suspended, e a maggior ragione se hai già delle problematiche pregresse che richiedono particolare attenzione per la tua colonna vertebrale e tutto il sistema ad essa connesso.

E bike biammortizzata full

Guida alla scelta della tua prossima e-bike full suspended.

Dopo aver considerato le motivazioni per cui per percorrere i tragitti off-road è importante scegliere di utilizzare una e-bike biammortizzata, possiamo passare alle modalità di scelta.

Ci sono delle linee guida per poter individuare una bici elettrica full suspended migliore di un’altra?

Ecco le risposte che cercavi.

Innanzitutto ci teniamo a precisare, che per quanto riguarda i percorsi off-road, le bici che dobbiamo prendere in considerazioni sono le mountain-bike elettriche e per fare la scelta giusta è importante non lasciarti trasportare da offerte o prodotti sconosciuti, ma puntare alla qualità e alle caratteristiche che ti servono.

Il telaio di una buona e-bike biammortizzata solitamente è in alluminio, in modo tale da conferirle la giusta leggerezza, ma anche un’adeguata resistenza agli urti, mentre il sistema di ammortizzazione per garantire le giuste prestazioni dev’essere dotato di:

  • una forcella ammortizzata nella parte anteriore con un’escursione di circa 120 mm;
  • un ammortizzatore posteriore con una corsa di circa 50 mm e un’escursione che va da 120 mm in su

Per fare una buona scelta basati su queste caratteristiche e punta solo sulle e-bike dei marchi migliori che ti possono garantire resistenza e durata nel tempo,.

Scegliere una e-bike biammortizzata di questo tipo ti consentirà di poter domare qualsiasi intoppo incontri sulla tua strada, senza dover utilizzare troppe energie e forze delle gambe per attutire contraccolpi e vibrazioni.

Leggi anche: Bastoni & sci alpinismo: tutto ciò che devi sapere prima dell’acquisto.

E-bike biammortizzata: in conclusione.

Ora che sai perché è importante che la tua prossima e-bike sia dotata di ammortizzazioni full, sei pronto per poter effettuare un acquisto consapevole.

Se cerchi delle e-bike biammortizzate di ottima qualità, ti invitiamo a dare un’occhiata alle nostre proposte sullo store on-line Botteroski.com.

Sul nostro negozio potrai acquistare e-bike per i tuoi percorsi off-road scegliendo tra le proposte dei migliori marchi: per esempio dai un’occhiata alla Mtb elettrica Olympia Genbo, alla Bici elettrica Ghost Hybride Kato e alla Mtb elettrica Ghost Hybride.

Ti ricordiamo inoltre che il nostro store fa parte della lista dei negozi abilitati a ricevere i buoni del Bonus mobilità, quindi esplorando tra le nostre categorie di biciclette potrai acquistare la tua prossima e-bike ad un prezzo inferiore alla metà rispetto al solito.

Qui trovi una guida che spiega come aderire all’iniziativa.

Su Botteroski.com puoi trovare la migliore e-bike biammortizzata perfetta per le tue avventure off-road: scegli tra i prodotti dei migliori marchi proposti a prezzi competitivi e ricevi ciò che vuoi comodamente a casa tua!